This site uses cookies to provide a better experience. Continuing navigation accept the use of cookies by us OK

COVID-19: informazioni utili

 

COVID-19: informazioni utili

SITUAZIONE IN ISRAELE

Nell’ambito delle misure adottate per la prevenzione della diffusione del COVID-19, le Autorità israeliane hanno disposto che è vietato l’ingresso in Israele a tutti coloro che provengono dall’Italia. La stessa disposizione è valida per coloro che provengono da Giappone, Egitto, Repubblica Popolare Cinese (comprese le Regioni amministrative speciali di Hong Kong e Macao), Singapore, Corea del Sud e Tailandia.

Le uniche eccezioni a tale divieto, subordinatamente all’effettuazione di una quarantena domiciliare di 14 giorni dall’arrivo in Israele, riguardano: A) i cittadini israeliani (inclusi coniugi e figli); B) gli stranieri residenti in possesso di carta d’identità israeliana - c.d. “teudat zeut” - (inclusi coniugi e figli) e C) coloro che sono accreditati in lista diplomatica.

La situazione resta fluida e le Autorità israeliane potrebbero modificare ulteriormente le disposizioni relative agli ingressi nel Paese. Si raccomanda pertanto di monitorare costantemente il sito del Ministero della Salute israeliano e la pagina dedicata ad Israele e ai Territori Palestinesi del sito Viaggiare Sicuri.

 

MISURE RESTRITTIVE PER CHI RIENTRA IN ITALIA

Il rientro in Italia dei connazionali all’estero è consentito se dettato da urgenza assoluta. È quindi, per esempio, consentito il rientro dei cittadini italiani o degli stranieri residenti in Italia che si trovano all’estero in via temporanea (per turismo, affari o altro). È ugualmente consentito il rientro in Italia dei cittadini italiani costretti a lasciare definitivamente il Paese estero dove lavoravano o studiavano (perché, ad esempio, sono stati licenziati, hanno perso la casa, il loro corso di studi è stato definitivamente interrotto).

Le circostanze di assoluta urgenza devono essere autocertificate. Si raccomanda di preparare l'autocertificazione prima della partenza, indicando in modo specifico i motivi del rientro, in modo da rendere più rapidi i controlli. Per l'autocertificazione si può usare il modulo pubblicato nel sito del Ministero dell'Interno, scaricabile a questo link.

Una volta entrati nel territorio nazionale, gli interessati dovranno raggiungere la propria casa nel minore tempo possibile.

Chi rientra in Italia dovrà comunicare l’ingresso nel territorio nazionale al Dipartimento di prevenzione dell’azienda sanitaria competente per territorio, è sottoposto a sorveglianza sanitaria e a isolamento fiduciario per 14 giorni e deve segnalare tempestivamente all’autorità sanitaria l’eventuale insorgenza di sintomi da COVID-19. La sorveglianza sanitaria e l'isolamento fiduciario non si estendono ai componenti del nucleo familiare eventualmente già presenti in Italia (DM 17 marzo 2020).

Al rientro in Italia, è consentito farsi venire a prendere in auto all’aeroporto, alla stazione ferroviaria o al porto di arrivo da una sola persona convivente o coabitante nello stesso domicilio del trasportato, possibilmente munita di dispositivo di protezione. Lo spostamento in questione rientra tra le fattispecie di "assoluta urgenza", che dovrà essere autocertificato con il modulo messo a disposizione dal Ministero dell'interno, compilato in tutte le sue parti, indicando, in particolare, il tragitto percorso e il domicilio ove la persona si reca.

***

PER MAGGIORI INFORMAZIONI

Si riportano di seguito alcuni link a siti istituzionali sui quali è possibile reperire informazioni precise ed aggiornate relative al nuovo coronavirus (virus e malattia, prevenzione, misure di contenimento in Italia, situazione in Israele).

Informazioni sulla situazione in Israele:

- Viaggiare SicuriSicuri

- Ministero della Salute israeliano

- Ministero degli Esteri israeliano

Informazioni sulle misure di contenimento in Italia:

- Raccolta degli atti recanti misure urgenti in materia di contenimento e gestione dell'emergenza epidemiologica da COVID-19

- Decreto #IoRestoaCasa, domande frequenti (FAQ) sulle misure adottate dal Governo

- Modulo di autodichiarazione per gli spostamenti (Ministero dell'Interno)

- Protezione Civile: attività messe in campo

Informazioni su virus e malattia, sintomi, prevenzione e trattamento:

- Approfondimento del Ministero della Salutedel Ministero della Salute

- FAQ - Covid-19, domande e risposte

- Raccomandazioni per la prevenzione


328