This site uses cookies to provide a better experience. Continuing navigation accept the use of cookies by us OK

"Accelerate in Israel", al via le giornate di formazione per le 23 start-up italiane vincitrici del bando

Date:

03/23/2021


L’Ambasciatore d’Italia in Israele, Gianluigi Benedetti, insieme al Presidente di Agenzia ICE, Carlo Ferro, è intervenuto questa mattina all’apertura dei lavori delle giornate di formazione online rivolto alle 23 start-up risultate vincitrici del bando “Accelerate in Israel”, programma che si propone di favorire la crescita a livello internazionale di start-up italiane attraverso un periodo di accelerazione nell’ecosistema dell’innovazione israeliana.

“Grazie per aver accettato questa sfida, per aver scelto di dedicare parte del vostro business per sperimentare l'ecosistema dell’innovazione di Israele: vi assicuro che non sarete delusi dalla vostra scelta”, così l’Ambasciatore Benedetti si è rivolto agli start-uppers collegati online dall’Italia. “Se volete trovare stimoli nuovi, aggiornati e futuribili - ha aggiunto - questo è il posto giusto per voi, probabilmente l’unico al mondo a essere così proiettato verso il futuro”.

Promosso dall’Ambasciata d’Italia in Israele e Agenzia ICE, Intesa Sanpaolo Innovation Center e la Camera di Commercio e Industria Israele-Italia, il bando offre alle start-up italiane l’opportunità di trascorre un periodo di 10 settimane in Israele, dove saranno affiancati da due “acceleratori” d’eccellenza, Tech4Good e Eilat Tech Center.

“Come giovani imprenditori, siete il prodotto di un sistema accademico di eccellenza e dovete essere orgogliosamente italiani nel mondo, soprattutto adesso, per dimostrare che l’Italia non si è mai fermata ed è pronta a ripartire. Vi aspettiamo presto in Israele!”, ha quindi concluso l’Ambasciatore Benedetti, rivolgendo un sentito ringraziamento a tutti i partner del progetto, che fin dall’inizio hanno creduto fortemente in questa iniziativa.

> Leggi qui li discorso dell'Ambasciatore

 

aaa1

 

 


520