Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

Messaggio del Signor Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, al Presidente dello Stato d'Israele, Reuven Rivlin

Data:

14/04/2021


Messaggio del Signor Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, al Presidente dello Stato d'Israele, Reuven Rivlin

In occasione dell'anniversario dell’Indipendenza, desidero formulare i più intensi auguri di pace e prosperità all’amico popolo israeliano.


In questi primi mesi del 2021, Israele ha affrontato la crisi pandemica offrendo una prova di straordinaria capacità nel contrasto all’epidemia da Covid-19, rafforzando in tutti la speranza di battere questo flagello restituendo così serenità alle nostre comunità.


Il superamento non solo della crisi sanitaria, ma anche delle sue conseguenze economiche e sociali, richiederà un eccezionale sforzo comune. A tal, fine, sono certo che i nostri Paesi sapranno consolidare le loro già eccellenti relazioni e accrescere ulteriormente la loro collaborazione, a partire dai settori della ricerca e dell'innovazione.


La stabilità della regione mediorientale continua a rappresentare, nell'attuale delicato contesto internazionale, una priorità.


L'Italia ha accolto con favore la normalizzazione, in questa direzione, delle relazioni tra Israele e alcuni Paesi arabi.


Auspichiamo possa facilitare una rapida ripresa dei negoziati di pace diretti con i palestinesi. La Repubblica italiana continuerà ad assicurare il massimo impegno nella prospettiva di una soluzione a due stati giusta, sostenibile e in linea con il diritto internazionale.


Con questo spirito, rinnovo i migliori auguri di benessere per la sua persona e per il popolo d'Israele.

 

Sergio Mattarella

 


527