Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

Viaggiare durante il COVID-19

Data:

26/10/2021


Viaggiare durante il COVID-19

Viaggiare in Israele dall'Italia

L’ingresso e il transito in Israele da parte di cittadini non israeliani non è consentito, salvo che il viaggiatore abbia:

1. una specifica autorizzazione rilasciata da parte delle Autorità israeliane, a meno che il viaggiatore sia titolare di carta d’identità israeliana (“teudat zeut”) o di visti di lungo periodo (B1 o A1, A2, A3, A4, A5). Per maggiori informazioni sulle procedure per richiedere un’autorizzazione all’ingresso in Israele, consultare questo link;

2. un test PCR negativo effettuato entro le 72 ore dalla partenza da presentare al vettore aereo prima dell’imbarco;

3. un’autocertificazione sanitaria ottenuta compilando online entro le 24 ore dalla partenza un "Entry Statement";

4. un'assicurazione sanitaria che copra il rischio di malattia da COVID per tutto il periodo di permanenza in Israele.

 

All'arrivo in Israele è obbligatorio sottoporsi in aeroporto a un ulteriore test PCR (prenotalo qui).

All'arrivo in Israele è obbligatorio sottoporsi in aeroporto a un ulteriore test PCR ed effettuare una quarantena di 14 giorni, riducibili a sette con un secondo test PCR negativo effettuato il settimo giorno. I titolari di passaporto vaccinale israeliano che hanno ricevuto tre dosi oppure con due, purché la seconda dose sia stata effettuata nei sei mesi precedenti l’ingresso nel Paese, nonché i titolari di certificato di guarigione israeliano non più vecchio di sei mesi, potranno effettuare una quarantena ridotta, ossia fino alla ricezione dell’esito del test PCR o comunque non oltre le 24 ore dall’ingresso nel Paese.

A partire dal 20 agosto, per accedere a qualunque evento culturale o sportivo, palestre, ristoranti, sale banchetto, sale conferenze, attrazioni turistiche e luoghi religiosi, a prescindere dal numero di presenze, sarà necessario presentare il "green pass" o il certificato di vaccinazione/guarigione o di test negativo (ad eccezione dei minori di tre anni). Le persone con certificato di vaccinazione o guarigione non israeliano, potranno richiedere il "green pass" al termine del periodo di autoisolamento, compilando online l'apposito formulario di richiesta di rilascio dalla quarantena, avendo cura di allegare l'esito del sierologico e dei test PCR, la scansione del proprio passaporto e copia del proprio certificato vaccinale (qui).

Per maggiori informazioni:

> Ministero della Salute israeliano

> Viaggiare Sicuri 

 

Viaggiare in Italia da Israele

Il Ministero della Salute italiano ha riconosciuto i certificati israeliani di vaccinazione dal COVID (vedi qui modello riconosciuto) come equivalenti a quelli italiani, sia ai fini dell'ingresso in Italia sia come “green pass” per l’accesso in Italia a locali e pubblici esercizi al chiuso, nonché a spettacoli ed eventi.

Inoltre, in base alla normativa italiana, i viaggi in Italia da Israele sono consentiti senza necessità di motivazione, anche per turismo.

Pertanto, per partire da Israele verso l'Italia è necessario:

1. compilare entro le 24 ore dalla partenza l'"Exit statement" richiesto dalle Autorità israeliane;

2. presentare al vettore aereo al momento dell'imbarco A) una Certificazione verde COVID-19, o certificato equivalente, che attesti il completamento del ciclo vaccinale e B) un test Covid negativo (antigenico o molecolare) effettuato entro le 72 ore dalla partenza;

3. compilare obbligatoriamente online il “Passenger Locator Form” europeo (compilalo qui);

 

Per maggiori informazioni:

> Domande frequenti sui rientri in Italia dall'estero

> Domande frequenti sugli spostamenti sul territorio nazionale  

> Principali riferimenti normativi

 

Coronavirus, informazioni e misure precauzionali

Sul sito web del Ministero della Salute italiano è disponibile una sezione interamente dedicata al “Nuovo Coronavirus”, con approfondimenti utili su tutti i temi connessi al virus e alla patologia ad esso associata (COVID-19). Trovi informazioni specifiche ai seguenti link: 

> Nuovo Coronavirus. Che cos’è e come si trasmette

> Come proteggersi dal nuovo coronavirus

> Domande Frequenti relative alla campagna vaccinale


328