Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

Anagrafe degli Italiani Residenti all’Estero (AIRE)

 

Anagrafe degli Italiani Residenti all’Estero (AIRE)

Iscrizione

L’iscrizione all’AIRE è un diritto-dovere del cittadino e costituisce il presupposto per usufruire di una serie di servizi forniti dalle rappresentanze diplomatiche e consolari all’estero e per l’esercizio di importanti diritti come il voto. L’iscrizione è gratuita e può essere fatta agevolmente online attraverso il portale Fast.it. Per completare l’iscrizione dovranno essere caricati i seguenti documenti:

  • Scansione del Passaporto italiano valido per ognuno dei membri della famiglia del richiedente (nella scansione dovranno essere chiaramente distinguibili foto, firma, dati anagrafici e numero del documento);
  • Scansione del documento comprovante la residenza in Israele, ad esempio, il certificato di residenza “Tamzit Rishum Male”, una bolletta di utenza (acqua, luce, o gas) o la cartella delle tasse municipali intestata al richiedente. Nel caso di residenza per studio o lavoro, è accettato come prova di residenza anche il visto d'ingresso israeliano.

Aggiornamento dei dati

Nel caso di trasferimento della residenza o del domicilio, modifica della composizione del nucleo familiare o dello stato civile (matrimonio, nascita, divorzio, morte, ecc.), come anche nel caso di rientro definitivo in Italia e di perdita della cittadinanza italiana, ricordati di aggiornare tempestivamente i tuoi dati d'iscrizione all’AIRE. Per aggiornare i tuoi dati, compila questo modulo e invialo a consolato.telaviv@esteri.it .

Approfondimenti

> Pagina dedicata all’AIRE

> Sei buoni motivi per iscriversi all’AIRE 


225