Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

Ingresso in Italia di animali domestici

 

Ingresso in Italia di animali domestici

La normativa italiana consente l’ingresso in Italia da Israele con un massimo di cinque animali da compagnia al seguito, a condizione che ogni animale:

sia dotato di microchip  o di tatuaggio chiaramente leggibile se applicato prima del 3 luglio 2011;sia stato vaccinato contro la rabbia;abbia subito un trattamento contro la tenia Echinococcus multilocularis;

Ogni animale dovrà inoltre possedere:

· Certificato Veterinario Europeo in originale (bilingue) redatto dall’autorità locale competente, nei10 giorni che precedono la partenza. Tale certificato dovrà riportare:

  • l’identificazione dell’animale attraverso un microchip;
  • la vaccinazione antirabbica effettuata;
  • questo certificato è valido per spostamenti all’interno dell’Europa per un periodo max di 4 mesi o fino alla data di scadenza delle vaccinazioni.
  • Certificato di vaccinazione in originale antirabbica e di altre eventuali vaccinazioni in corso di validità(gli animali devono essere vaccinati da non meno di 21 giorni e non più di 1 anno dalla data del loro arrivo in Italia).
  • Titolazione anticorpale contro la rabbia, con risultato di almeno 0,5 IU/ml, effettuato presso un laboratorio approvato(gli animali possono essere importati non prima che siano passati 3 mesi dalla data del prelievo).

ATTENZIONE !

Provenendo da Israele, il tuo animale da compagnia deve essere dotato di un certificato sanitario dell'UE rilasciato da un veterinario ufficiale appartenente al servizio veterinario pubblico del paese di partenza (“Ministry of Agriculture & Rural Develpoment) non più di 10 giorni prima dell'arrivo dell'animale da compagnia nell'UE. Il certificato è valido per i viaggi tra paesi dell'UE per 4 mesi a decorrere da tale data o fino alla scadenza della vaccinazione antirabbica.

In aggiunta, occorre compilare e allegare al certificato sanitario del tuo animale da compagnia una dichiarazione scritta attestante che il viaggio dell'animale non è dovuto a motivi commerciali. Tale dichiarazione è richiesta anche se il tuo animale da compagnia viaggia sotto la responsabilità di una persona da te autorizzata. In questo caso, il tuo animale deve essere ricongiunto con te entro 5 giorni dal tuo trasferimento.

> Per ulteriori informazioni cliccare qui


606