Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

Trascrizione sentenza di divorzio

 

Trascrizione sentenza di divorzio

Puoi trascrivere una sentenza di divorzio israeliana seguendo questi semplici passi:

STEP 1 – Preparazione dei documenti

Raccogli i seguenti documenti:

  • Dichiarazione sostitutiva di atto notorio debitamente compilata e firmata;
  • Copia del tuo passaporto o della carta d’identità italiana;
  • Certificato di divorzio rilasciato dal Tribunale Rabbinico (culto ebraico) o dal Tribunale Shariatico (culto musulmano) legalizzato dal Ministero del Culto, completo di “Apostille” rilasciata dal Ministero degli Esteri israeliano (per maggiori informazioni su come ottenere un’Apostille, clicca qui) e tradotta da un notaio di fiducia dell'Ambasciata;
  • Sentenza di divorzio rilasciata dal Tribunale (religioso o civile) legalizzata dal Ministero del Culto, completo di “Apostille” rilasciata dal Ministero degli Esteri israeliano e tradotta da un notaio di fiducia dell'Ambasciata;
  • Dichiarazione del Tribunale rabbinico (culto ebraico) o del Tribunale Shariatico (culto musulmano) che attesta che il divorzio è definitivo e che contro di esso non è ammesso ricorso, legalizzata dal Ministero del Culto, completo di “Apostille” rilasciata dal Ministero degli Esteri israeliano e tradotta da un notaio di fiducia dell'Ambasciata.

STEP 2 – Verifica dei documenti

Verifica con il Consolato che i documenti sopra indicati siano completi inviando una scansione di essi all’indirizzo consolato.telaviv@esteri.it. Il nostro personale la esaminerà e ti darà riscontro in tempi rapidi.

STEP 3 – Invio dei documenti

Una volta ricevuta conferma da parte del Consolato sulla completezza della documentazione, inviala per posta a Ambasciata d'Italia a Tel Aviv - Cancelleria Consolare, 25 Hamered Street, 68125 Tel Aviv. 


397